Metodologie e pratiche per la 'Digital Augmented Education'

Questo Corso è parte del

Pathway in Technology-Enhanced Teaching and Learning


Il corso si occupa di indagare come e in che modo le tecnologie digitali e Internet si siano affermati nella scuola e abbiano cambiato il modo di fare didattica e il ruolo del docente. Il Web 2.0 e le sue applicazioni, LCMS, VLE, registri elettronici, Facebook, Google, Youtube, Apps insieme a un nuova modalità di interazione con i device - notebook , tablet, smartphone - stanno rivoluzionando le modalità della formazione nella scuola e il modo di apprendere dei nativi digitali. Il Corso analizza inoltre a un livello di base tutte queste tematiche anche attraverso analisi di casi.
In particolare il tema verrà  che verrà maggiormente approfondito in queste corso sono le nuove metodologie didattiche “aumentate” dalla tecnologia e più in dettaglio ci si occuperà di analizzare una nuova metodologia che si sta affermando, soprattutto negli Usa: il modello della flipped classroom abilitata dalla tecnologia. Di che metodologia si tratta, quali i vantaggi e gli svantaggi? Che cosa comporta impostare la propria didattica in questo modo?


Frequenza e Attestati

Frequenza
GRATUITO!
Attestato di Partecipazione
GRATUITO!

Categoria

Scienze Sociali

Ore di Formazione

17

Livello

Base

Modalità Corso

Tutoraggio

Lingua

Italiano

Durata

6 Settimane

Tipologia

Online

Stato del Corso

Auto apprendimento

Avvio Iscrizioni

21 Apr 2016

Apertura Corso

15 Jun 2016

Inizio Tutoraggio

15 Jun 2016

Fine Tutoraggio

30 Jul 2016

Autoapprendimento

31 Jul 2016

Chiusura Corso

Non impostato

Partecipando al corso, gli studenti svilupperanno:

  • la capacità di comprendere come la rivoluzione informazionale implichi radicali cambiamenti anche nel mondo dell’educazione;
  • la capacità di comprendere come le tecnologie digitali stanno trasformando il modo il cui i “nativi digitali” apprendono;
  • la capacita di comprendere come le trasformazioni teoriche analizzate impattano sui contesti, gli ambienti e le metodologie didattiche.

Il candidato non deve avere prerequisiti particolari, se non una generica conoscenza dell’uso del di Internet e delle principali tappe di sviluppo della didattica contemporanea.

  1. P. Ferri, La scuola 2.0, Spaggiari edizioni, 2013, Parma, Cap. 1, 2, 3.
  2. P. Ferri,  I nuovi bambini, BUR, 2014.
  3. P. Ferri, Nativi digitali, Bruno Mondadori, 2012.

Il corso è articolato in quattro parti equivalenti a due crediti formativi. Ogni parte contiene i video relativi alle tematiche trattate, materiali di approfondimento sia testuali che video, una bibliografia e un forum di discussione. Il modulo è chiuso da un test di autovalutazione degli apprendimenti.

Verifica la tua comprensione ed il livello di acquisizione dei concetti affrontati, completando il test di fine corso.

Per poter accedere al test è necessario aver prima completato la fruizione di tutti i contenuti proposte : video lezioni, materiali di approfondimento e lettura bibliografia di riferimento.

È possibile ritentare il quiz fino ad un massimo di 5 volte il sistema registrerà il migliore tra i tuoi tentativi. il test si considera superato se il partecipante risponde correttamente al 75% delle domande in totale
Al termine del corso, se avrai superato il test, potrai ottenere l'Attestato di Partecipazione



Al termine del corso potrai ottenere il Certificato Verificato, superando con successo la prova di esercitazione proposta.

La prova dovrà essere sostenuta presso un centro di certificazione Nice, previa pagamento della quota definita ed il riconoscimento in presenza dello studente.

Gli studenti dovranno realizzare un sito e una pagina Facebook e/o un blog per la didattica nella scuola primaria, utilizzando le nozioni apprese durante il corso ed il tutoraggio del docente.

Il prodotto realizzato dovrà essere caricato nell'apposita sezione del corso, dove verrà valutato e approvato dal docente.


PAOLO MARIA FERRI

PAOLO MARIA FERRI

Dipartimento di scienze umane per la formazione "Riccardo Massa"