La dimensione virtuale: dagli affreschi ai videogames


In questo corso verranno mostrati alcuni contributi della scienza, e della matematica in particolare, allo sviluppo delle tecniche degli artisti, in particolare alla prospettiva. Da un punto di vista didattico si pone attenzione ai concetti di trasformazione geometrica nello spazio e proiezione e sezione, ma anche a temi di geometria elementare che sono stati fondamentali nello studio dell'ottica e della visione, in particolare nel lavoro di Euclide. Verranno mostrate alcune tecniche che hanno costituito un importante supporto alla costruzione di immagini bidimensionali prospettiche in pittura, scultura e architettura, per poi giungere a mostrare l’importanza di un approccio teorico al problema pratico per garantire generalità ai metodi e migliorare l’accuratezza. Una volta costruita una teoria solida ed efficace, oltre che per stimolare la fantasia dell’artista in nuove direzioni, si ha tra le mani un prodotto culturale inestimabile, la geometria proiettiva, che è alla base della computer vision, è importante nella progettazione di software per la visione artificiale con importanti applicazioni alla tecnologia, ma serve addirittura per migliorare i dispositivi audio.

Frequenza e Attestati

Frequenza
GRATUITO!
Attestato di Partecipazione
GRATUITO!

Categoria

Scienze

Ore di Formazione

8

Livello

Base

Modalità Corso

Autoapprendimento

Lingua

Italiano

Durata

3 Settimane

Tipologia

Online

Stato del Corso

Pre-iscrizione

Avvio Iscrizioni

10 Jun 2019

Apertura Corso

25 Jun 2019

Chiusura Corso

Non impostato
  • Conoscere e comprendere le basi teoriche delle tecniche base della rappresentazione in prospettiva 
  •  Conoscere e comprendere il contributo dato da un approccio scientifico allo studio della prospettiva nel passato e oggi.
  • Conoscere i principali teoremi dell’Ottica di Euclide e i risultati fondamentali che conducono dapprima a una conoscenza approfondita delle deformazioni prospettiche e poi alla Geometria proiettiva come teoria.
Corso BASE rivolto a studenti di scuola secondaria di secondo grado, universitari del primo anno e insegnanti, richiede conoscenze elementari di Geometria sintetica del piano e dello spazio.

Dispensa di ripasso di Geometria elementare (fornita nel corso).

Dispensa di approfondimento di Geometria sulle trasformazioni dello spazio (fornita nel corso). 

Lettura consigliata: Ghione, F., Catastini, L. (2004). Le geometria della visione. Scienza, Arte, Didattica. Springer.

Presentazione di alcune tappe storiche nello studio della visione e della prospettiva in ottica interdisciplinare con idee chiave. Cenni ad applicazioni nel mondo di oggi di una teoria matematica nata dall'arte .Introduzione dei concetti matematici chiave e dei teoremi fondamentali. Dimostrazione di alcuni teoremi con costruzioni GeogebraLetture di ripasso di contenuti base e approfondimenti. Questionari di autovalutazione.
Se risultano completate tutte le attività ed è superato il questionario finale nel corso con un punteggio minimo del 100%, sarà possibile scaricare l'Attestato di Partecipazione del corso. Inoltre, si noti che è obbligatorio completare il questionario iniziale e il questionario finale.