Interventi Blogi di BOJAN FAZLAGIC

Immagine BOJAN FAZLAGIC
di BOJAN FAZLAGIC - Monday, 4 November 2019, 17:51
Su tutto il web

Il “lungo” fine settimana appena passato, in occasione della ricorrenza della festività di Tutti i Santi, è stato per tanti di noi anche un primo momento di sosta in seguito alla ripresa delle attività lavorative dopo le ferie estive. Non saranno pochi quelli che, in concomitanza con il “ponte” del venerdì, avranno scelto di passare questi giorni “fuori porta” e staccare dalle rispettive attività quotidiane, così come molti altri, costretti anche dal maltempo, ne avranno approfittato per cercare di recuperare o mettersi in pari con le varie mansioni rimaste indietro. Così è stato anche per noi del team di EduOpen che durante questi giorni di sosta lavorativa ne abbiamo approfittato per trarre delle riflessioni su quello che è stato, per ora, il 2019 e sui futuri passi che ci attendono. 

A giudicare dai numeri, e dai dati in nostro possesso, il maltempo pare aver avuto la meglio su molti di voi/noi. E’ infatti proprio durante il fine settimana che abbiamo registrato un notevole aumento di attività sul portale nonché di nuove iscrizioni superando la cifra di 60.000 utenti. Potrebbe a prima vista risultare anche come un numero non particolarmente rilevante se messo a confronto con le “cifre” della rete di oggi, oppure laddove si intendesse cercare un confronto numerico con i “grandi” pionieri della formazione online anglosassone, ma rimanendo nel contesto nazionale l’aver raggiunto e superato i 60.000 iscritti porrebbe nell’eventuale classifica Censis delle Università italiane EduOpen quale Mega Ateneo (più di 40.000 studenti). Ma più che focalizzarsi sugli eventuali confronti numerici questa cifra assume ancora più peso se si prende in considerazione da dove, quando, e in che modo questo progetto è iniziato, si è sviluppato e nel tempo consolidato. 

Sono passati tre anni e mezzo dal lancio della piattaforma (21 aprile 2016), con una media di quasi 1500 utenti iscritti al mese. Le istituzioni aderenti sono salite a 24, e il numero di certificati emessi sta rapidamente raggiungendo quota 40.000. Questi numeri, tuttavia, non ci hanno dato alla testa, la finalità e la filosofia del progetto, che si inserisce nel movimento della Open e Digital Education, non ha cambiato direzione ne tanto meno si è indebolita, anzi, gli ultimi 24 mesi hanno visto importanti aggiunte e novità come ad esempio l’attivazione dei primi 3 EduOpen MASTER, il fondamentale incremento della Web Accessibility (Blackboard ALLY), la nascita della EduOpen Community, il lancio dei Courseware, l'apertura di un dialogo circa la definizione dei Microcredentials e moltissime altre novità nell'esperienza quotidiana di utilizzo della piattaforma.

Tuttavia uno dei più grandi traguardi raggiunti è difficilmente pubblicizzabile in quanto consiste nella moltitudine di messaggi di apprezzamento del progetto e dei corsi erogati che riceviamo quasi quotidianamente, nonché nella consapevolezza di aver contribuito a creare un punto di riferimento nazionale per una formazione di qualità aperta a tutti. A questo proposito, è doveroso anche da parte nostra un ringraziamento a tutti i docenti (instructors), tutor e staff dei vari atenei ed istituzioni aderenti al network di EduOpen che mettono non poco impegno nel realizzare i corsi e nel seguire l’evoluzione della piattaforma.

Consapevoli del fatto che abbiamo ancora molto da migliorare sotto molteplici punti di vista, il futuro di EduOpen rimane particolarmente ricco di prospettive e di crescita con molteplici progetti e importanti collaborazioni in atto. Non vi preoccupate, vi terremo informati!

Per il momento festeggiamo il notevole traguardo!  🎉🎉🎉 60.000 UTENTI ISCRITTI!

[ Modificato: Tuesday, 5 November 2019, 10:58 ]