STEFANO ANTONIUTTI


Nato il 21 marzo 1956 a Mestre (VE), si laurea in Chimica Industriale presso l’Università di Padova nel 1981. Dal 1983 è ricercatore in Chimica Generale ed Inorganica (Chim/03) presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, poi nel 2000 ivi diviene Professore Associato nello stesso settore disciplinare. Tiene corsi di teoria e laboratorio nella laurea Triennale, e per il Dottorato corsi applicativi sulle tecniche NMR in chimica inorganica ed organica. 

Le tematiche di ricerca su cui vertono i suoi interessi riguardano la sintesi, caratterizzazione e reattività di complessi inorganici e metallorganici del blocco d, normalmente a configurazione elettronica d6 e con leganti ancillari pi-greco accettori. La caratterizzazione delle nuove specie con tecniche NMR multinucleari e multidimensionali rappresentano particolare oggetto del suo lavoro. 

Si possono evidenziare alcune linee di ricerca negli anni recenti: 1) sintesi e studio di diazoto, diazeni, diazenido ed idrazino derivati come modelli per gli intermedi di riduzione del diazoto coordinato; 2) sintesi caratterizzazione e reattività di idruri classici e non classici; 3) sintesi e caratterizzazione di complessi organometallici ad “half-sandwich”, nonché di etilene, acetiluri e vinilideni complessi. I metalli centrali appartengono ai gruppi 6, 7, 8 e 9. I risultati delle ricerche si sono concretizzati in oltre 110 pubblicazioni su riviste internazionali con referee.