NICOLA S. BARBIERI

Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

Educazione e Scienze Umane

viale Allegri 9 4212 reggio Emilia


Nicola S. Barbieri (Cremona, 25.09.1959) è professore associato di storia della pedagogia presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia.

Si è laureato in filosofia presso l’Università degli Studi di Pavia (1984) e in Pedagogia all’Università degli Studi di Parma (1995), con una tesi sulla valutazione di istituto; ha inoltre conseguito un dottorato di ricerca presso l’Università degli Studi di Bologna (1994).

Durante il dottorato, ha passato un anno accademico presso la Graduate School of Education  dell’UCLA – Università di California a Los Angeles (1992-1993), dove si è perfezionato sia nella storia della pedagogia, sia nella valutazione di istituto e di sistema.

Ha svolto il servizio militare come sottotenente di complemento della fanteria alpina, dal 9 ottobre 1984 all’8 gennaio 1986, prima alla Scuola Militare Alpina di Aosta e poi al Battaglione Alpini “Susa” di Pinerolo (TO). Ha partecipato a un’esercitazione a livello NATO in Danimarca (maggio 1985) e a un’esercitazione a livello di battaglione con il 159° Reggimento di Fanteria Alpina di stanza a Briançon – Francia (ottobre 1985).

Dopo un anno di servizio come docente in una scuola privata di Piacenza, dal 1 settembre 1987 al 2 marzo 2000 è stato insegnante di ruolo di materie letterarie e storia presso istituti professionali e tecnici di II grado e licei a Cremona, Crema e Reggio Emilia, nonché di storia e filosofia presso licei classici e scientifici a Guastalla, Correggio e Reggio Emilia.

E’ diventato ricercatore in storia della pedagogia presso l’Università di Padova il 3 marzo 2000. Diventato ricercatore confermato, si è trasferito presso l’Università di Modena e Reggio Emilia dove, nel 2010, è diventato professore associato.

 

Attualmente insegna

Storia della scuola (8 CFU) presso il Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico in Scienze della Formazione Primaria,

Storia e legislazione delle istituzioni educative per la prima infanzia (6 CFU – dal 2014-2015 in modalità BLECS) presso il Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione,

Teoria e storia delle attività sportive (6 CFU – dal 2015-2016 in formato BLECS) e e Comparative History of Education (6 CFU – corso in lingua inglese – dal 2015-2016 in formato BLECS) come insegnamenti opzionali per tutti gli studenti del Dipartimento.

Pedagogia generale (1 CFU) e Demoetnoantropologia (2 CFU), moduli dell’insegnamento di Scienze psicopedagogiche del quale è coordinatore, presso i Corsi di Laurea della Classe della Riabilitazione.

 

Tiene inoltre 3 laboratori di attività motoria (3 CFU) come attività a libera scelta per il Corso di laurea in Scienze dell’Educazione e il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche.

Ogni anno accademico tiene una lezione anche presso il Dottorato di Ricerca in Scienze Umane.

E’ referente del tutorato per gli studenti e le studentesse del Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione, responsabile della Commissione Passaggi e Trasferimenti del CdL SEDU, membro della Commissione Tesi di Dipartimento, collaboratore con la Commissione Tirocinio del CdL SEDU e con la Commissione Orientamento di Dipartimento.

Segue ogni anno accademico circa 30 tesi di laurea ed elaborati finali.

 

Tra il 2004 e il 2015 ha insegnato anche

Storia della pedagogia e Letteratura per l’infanzia (Scienze della Formazione Primaria),

Storia delle istituzioni educative, Storia comparata dell’educazione, Teoria e storia delle attività sportive (Scienze dell’Educazione);

Scienze Umane Fondamentali (CdL Infermieristica);

Didattica sanitaria (CLM Scienze Infermieristiche e Ostetriche);

Didattica generale (SSIS Emilia Romagna - sede di Modena);

Pedagogia generale e storia della scuola (1 CFU) presso 12 classi di concorso del Tirocinio Formativo Attivo (TFA);

Storia della pedagogia (2 CFU) presso la classe di concorso A037 del Tirocinio Formativo Attivo (TFA).

 

Negli anni 2012-2013 e 2015-2016 è stato presidente di commissione degli esami di Stato della scuola secondaria di II grado presso l’Istituto “Pascal” di Reggio Emilia.

 

Ha pubblicato numerosi libri e alcuni articoli in volume collettivi nazionali e internazionali, riguardanti la storia dell’educazione e la letteratura per l’infanzia (vedi allegato 1).

Dall’8 giugno 2014 è membro dell’editorial board della rivista “Sociology and Anthropology”, pubblicata dalla Horizon Research Publishing (HRPUB).

 

Attualmente si sta occupando di storia del movimento scout in Italia e nel mondo, il movimento scout come esempio di educazione internazionale, storia dell’educazione fisica e dello sport, storia della filosofia analitica dell’educazione in Gran Bretagna e negli Stati Uniti, storia della formazione degli insegnanti in Italia, Rudyard Kipling come scrittore per ragazzi, i Libri della Giungla come sfondo integratore per il movimento dei Lupetti.

Come genitore, è stato presidente del Consiglio di Istituito del Liceo Classico-Scientifico “Ariosto-Spallanzani” (triennio 2012-2015). Attualmnete è rappresentante dei genitori in un Consiglio di Classe.

E’ membro dell’Associazione “Amici di Reggio Children” (che supporta la diffusione del cosiddetto “Reggio Approach”) ed è stato uno dei promotori della Fondazione Internazionale “Loris Malaguzzi" di Reggio Emilia.

Membro del CNGEI - Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani (associazione scout laica e pluralista) dal 1969, si occupa anche di formazione degli educatori e dei dirigenti scout. Dal 2004 è Cavaliere dell’Ordine Scout di San Giorgio.

 

E’ sposato con Elena Poppi e ha due figli, Claudio (Montecchio Emilia, 1994) e Sofia (Montecchio Emilia, 1997).