Politecnico di Bari

Viale Amendola, 126/b, Bari

Il Politecnico di Bari, uno dei tre politecnici italiani e l’unico nel Meridione, quest’anno celebra il venticinquesimo anniversario della sua fondazione. Fu istituito nel 1990 sulla base della preesistente Facoltà di Ingegneria dell’Università di Bari, alla quale si unirono le Facoltà di Architettura, a Bari e quella di Ingegneria, a Taranto. Oggi è un ateneo giovane, ma autorevole, perché riesce a coniugare la propria tradizione accademica con le esigenze e i tempi dell’innovazione. Ricerca d’eccellenza da un lato, rigore nella gestione dall’altro, il Politecnico di Bari consegue brillanti risultati in termini di occupazione dei laureati (il 90% - dati Almalaurea - ha un lavoro a tre anni dal conseguimento del titolo), in una formula collaudata di alleanza sempre più stretta con il mondo delle imprese. Attualmente, conta quasi undicimila iscritti, con sedi distaccate a Taranto e a Foggia. È ai primi posti in Italia per la qualità della ricerca scientifica (www.umultirank.org), con ottimi risultati a livello europeo e mondiale e investe costantemente nel miglioramento della qualità dell’offerta formativa, attraverso approcci innovativi all’esperienza di apprendimento.

Contattaci