Basics of History of Animation


The course presents an overview of the most remarkable artists and trends in the context of European, American and Canadian animated films, from the birth of animation to contemporary times.

Elementi di cinema d'animazione

Il corso offre una panoramica completa dei principali autori e correnti nell’ambito del cinema d’animazione europeo, statunitense e canadese, dalle origini fino a oggi. Le attività sono organizzate in 4 sezioni: nella prima si presenta una prospettiva storica sugli albori del cinema d’animazione, dall’epoca del pre-cinema e degli anni d’oro dell’animazione statunitense fino ai lavori di propaganda europei della Seconda Guerra Mondiale; nella seconda si approfondisce il cinema europeo, statunitense e canadese fino agli anni ’80; alle successive sperimentazioni, fino alle scuole d’animazione contemporanee, è dedicata la terza unità, mentre la quarta è incentrata su specifici profili di singoli autori e su approfondimenti riguardanti le intersezioni tra l’animazione e altre forme d’arte. Gli spunti che sono offerti durante il corso possono essere naturalmente approfonditi con ulteriori letture o, più semplicemente, con la visione dei numerosi film proposti e menzionati all’interno delle varie unità.

A corso completato si sarà presa visione, in forma sintetica ma esaustiva, di tutti i principali autori e delle maggiori correnti artistiche nell’ambito del cinema d’animazione europeo, statunitense e canadese; saranno stati esaminati alcuni tra gli esempi delle principali tecniche d’animazione, dalla stop-motion alla grafica digitale tridimensionale; si sarà analizzata la carriera di alcuni singoli autori, tra i principali maestri del cinema d’animazione (inclusi Bruno Bozzetto, Barry Purves e Bill Plympton) e saranno stati presentati dei casi di intersezione tra cinema d’animazione, teatro e arti figurative. 

Il corso è rivolto a tutti i potenziali interessati. La motivazione personale è l'unico requisito richiesto.

  • Giannalberto Bendazzi, Animation: A World History, Focal Press-CRC Press (Taylor & Francis), Boca Raton (Florida), 2016;
  • Giannalberto Bendazzi, Raffaele De Berti (a cura di), La fabbrica dell’animazione. Bruno Bozzetto nell’industria culturale italiana, Milano, Il Castoro, 2003;
  • Liz Fabers, Helen Walters, Animazione sperimentale. Cortometraggi innovativi dal 1940, Modena, Logos, 2004 (Animation Unlimited: Innovative Short Films Since 1940, London, Lawrence King Publishing Ltd., 2003);
  • Davide Giurlando (a cura di), Fantasmagoria. Un secolo (e oltre) di cinema d’animazione, Venezia, Marsilio, 2017;
  • Laurent Mannoni, Donata Pesenti Campagnoni, Lanterna magica e film dipinto, Il Castoro/Museo Nazionale del Cinema, 2009;
  • Carlo Montanaro, Dall’argento al pixel. Storia della tecnica del cinema, Genova, Le Mani, 2005;
  • Bill Plympton, David B. Levy, Independently Animated: Bill Plympton, New York, Universe Publishing, 2011;
  • Barry Purves, Animazione stop motion, Modena, Logos, 2015 (Stop Motion Animation. Frame by Frame Film-Making with Puppets and Models, London, Bloomsbury Publishing Pic, 2014);
  • Chris Robinson, Animators Unearthed. A Guide to the Best of Contemporary Animation, New York, Continuum, 2010.

Il corso è articolato in 4 Sections che comprendono video-lezioni, forum di discussione e verifiche graduali dell’apprendimento.

L' Attestato di Partecipazione è rilasciato dopo aver visionato tutte le videolezioni e risposto correttamente ad almeno 5 domande su 7 di ciascun test (il test prevede due tentativi di risposta).
Gli inizi del cinema d’animazione: dal pre-cinema alla seconda guerra mondiale

Obiettivi:L’unità offre una prospettiva storica sui primi anni del cinema d’animazione: dai giocattoli ottici del pre-cinema ai primissimi film animati, dall’era d’oro dell’animazione statunitense fino al cinema di propaganda sovietico della seconda guerra mondiale.


Lezioni

Nascita e primi anni del cinema d’animazione (01'26'')
Il pre-cinema (06'02'')
Gli inizi del cinema d’animazione (06'43'')
L’alba dell’animazione italiana (04'17'')
L’età d’oro del cinema d’animazione statunitense (08'46'')
I primi anni dell’animazione in Unione Sovietica (05'58'')
Gli inizi dell’animazione: specificità europee (05'09'')
I film di propaganda (02'59'')
Sviluppi e sperimentazioni: l’animazione dagli anni ’50 agli anni ‘80

Obiettivi:L’unità è incentrata sullo sviluppo del cinema d’animazione successivo alla seconda guerra mondiale. Saranno analizzati gli anni d’oro dell’animazione italiana in concomitanza con la trasmissione Carosello, e l’esplosione creativa dell’animazione sovietica e dell’Europa dell’est. Saranno inoltre oggetto di discussione gli animatori indipendenti degli Stati Uniti, i film britannici e quelli prodotti dal National Film Board of Canada; si approfondiranno infine specifici autori europei.


Lezioni

Sviluppi del cinema d’animazione dagli anni ’50 agli anni ‘80 (00'54'')
Carosello e gli anni d’oro dell’animazione italiana (06'40'')
I maestri dell’animazione sovietica (06'40'')
Oltre Disney: l’animazione negli Stati Uniti (07'13'')
L’animazione in Europa dell’Est: Cecoslovacchia, Jugoslavia e Polonia (07'41'')
Il National Film Board of Canada (05'03'')
Nuove strade espressive: l’animazione britannica (05'18'')
Specificità europee (06'30'')
Verso il futuro: l’animazione dagli anni ’80 a oggi

Obiettivi:Si approfondiranno le principali scuole d’animazione successive agli anni ’80, offrendo alcuni spunti relativi agli animatori contemporanei. Si affronterà la nuova era dell’animazione statunitense, con la rinascita della Disney e un approfondimento sulle serie televisive; si analizzerà l’evoluzione dell’animazione dell’Europa orientale, le nuove estetiche esplorate dagli artisti britannici grazie al sostegno di Channel Four, l’animazione russa a cavallo della caduta dell’Unione Sovietica e le moderne strade espressive del National Film Board of Canada; si approfondiranno infine l’animazione italiana contemporanea e specificità europee ed extraeuropee.


Lezioni

Casi e specificità dell’animazione moderna e contemporanea (00'43'')
La nuova era dell’animazione statunitense (08'41'')
L'animazione statunitense moderna e la televisione (07'24'')
I maestri dell’Europa Orientale dagli anni ‘80 a oggi (07'54'')
I visionari: l’animazione britannica dopo gli anni ‘80 (07'40'')
Animazione prima e dopo l’Unione Sovietica (05'21'')
NFB, International Rocketship Limited e altre realtà canadesi (07'29'')
L’animazione italiana moderna (05'36'')
Specificità europee ed extraeuropee (07'58'')
Profili e approfondimenti

Obiettivi:Questa unità è dedicata all’approfondimento di alcuni specifici autori. Si analizzeranno le opere dell’animatore italiano Bruno Bozzetto e i lavori di Bill Plympton, maestro dell’animazione indipendente statunitense; il teatro animato del britannico Barry Purves, l’influenza di McLaren sull’animazione canadese contemporanea e in particolare sulle autrici Wendy Tilby e Amanda Forbis; e si metteranno a confronto le opere degli artisti cechi Jiří Trnka e Jiří Brdečka. Esamineremo inoltre alcune intersezioni tra l’animazione e altre forme d’arte.


Lezioni

Profili degli autori e intersezioni tra animazione e altre arti (00'37'')
L’opera di Bruno Bozzetto (06'40'')
Bill Plympton e l’animazione indipendente (05'16'')
Il teatro animato di Barry Purves (04'36'')
Da McLaren a Tilby e Forbis: multiforme realtà dell’animazione canadese (06'39'')
Maestri dell’animazione ceca: Jiří Trnka e Jiří Brdečka (07'56'')
L’animazione e il teatro (03'58'')
Le intersezioni tra animazione e videoarte (08'22'')
Modalità Corso
Tutoraggio
Stato del corso
Archiviati
Durata
4 settimane
Impegno
2 ore/settimana
Ore formazione
9
Categoria
Scienze Umane
Lingua
Italiano
Tipo
Online
Livello
Base
Avvio Iscrizioni
21 Gen 2018
Apertura Corso
5 Feb 2018
Inizio Tutoraggio
5 Feb 2018
Fine Tutoraggio
18 Mar 2018
Tutoraggio Soft
19 Mar 2018
Fine Iscrizioni
6 Giu 2018
Chiusura Corso
30 Giu 2018

Partecipazione e Attestati

Quota di iscrizione
GRATUITO!
Attestato di Partecipazione
GRATUITO!

Corsi collegati