Methods and tools for identification of experiential knowledge

Parte di

Percorso in Identification of prior experiential learning to validate and certificate competences


This course the third of the Pathway about Identification of prior experiential learning to validate and certificate competences and explains the foundations of the processes and practices for the identification and the validation of learning and competences acquired in formal, not formal and informal educational contexts. It is organized into four learning units each developing into three video lessons on the following subjects, dealt by particularly knowledgeable teachers: 

  • The operative model to identify experiential knowledge (Prof. Piergiorgio Reggio, Catholic University – Milan); 
  • Skills audit (Prof. Paolo Serreri, University of Roma Tre); 
  • The Portfolio/dossier of the competences (dott.ssa Ermelinda De Carlo, University of Salento); 
  • How to use the EQF – Educational qualification framework – compared to NQF – National quality framework (Prof.ssa Anna Serbati, University of Padua).


Metodi e strumenti di identificazione dei saperi esperienziali

Questo Corso è il terzo del Percorso su “Individuazione degli apprendimenti pregressi per la validazione e la certificazione delle competenze” e illustra i fondamenti dei processi e delle pratiche di ricostruzione e riconoscimento degli apprendimenti e delle competenze acquisite nei contesti formali, non formali e informali. Il Corso è articolato in quattro unità didattiche, sviluppate attraverso tre video-lezioni ciascuna, sulle seguenti tematiche trattate da specifici docenti e esperti nazionali: Il modello operativo per il riconoscimento degli apprendimenti esperienziali (prof. Piergiorgio Reggio, Università Cattolica di Milano); Il Bilancio di competenze (prof. Paolo Serreri, Università di Roma Tre); Il Portfolio delle competenze: (dott.ssa Ermelinda De Carlo, Università del Salento); Analisi delle esperienze e uso dei referenziali formativi e professionali (dott.ssa Anna Serbati, Università di Padova). 

Lo sviluppo degli argomenti all’interno di questo terzo MOOC è finalizzato ad un percorso di apprendimento che colleghi le conoscenze dichiarative e procedurali proposte nelle quattro unità didattiche, con specifico riferimento: 

  • alle linee pedagogiche per valorizzare il “quarto sapere”, finalizzate operativamente alla descrizione e documentazione delle esperienze pregresse di apprendimento; 
  • a fondamenti legislativi, finalità, struttura, metodologie e strumenti per la redazione del Bilancio di Competenze; 
  • a finalità, struttura, funzioni per del Portfolio delle Competenze e ai processi per la sua costruzione, con percorsi laboratoriali partecipati degli attori interessati; 
  • alla relazione tra esperienze/competenze individuali con risultati di apprendimento dei Referenziali formativi (EQF) e con i Repertori regionali/nazionali delle Qualifiche professionali (NQF).

Nessun prerequisito richiesto. La bibliografia e i testi di approfondimento di ogni unità didattica sono disponibili al termine del terzo video.

Videolezioni, materiali bibliografici, forum.

L'attestato verrà rilasciato a  quanti supereranno con successo i questionari di valutazione relativi agli argomenti dei corsi.
Informazioni sulle modalità di ottenimento della certificazione, si trovano a questo link: http://pro2.unibz.it/projects/blogs/ruiap/le-iniziative/mooc-riconoscimento-delle-competenze-validazione-degli-apprendimenti-pregressi/mooc-edizione-20162017/
Il modello operativo per il riconoscimento degli apprendimenti esperienziali

Il modello operativo per il riconoscimento degli apprendimenti esperienziali (prof. Piergiorgio Reggio, Università Cattolica di Milano)


Lezioni

Premesse al modello operativo: fondamenti e concezioni
Il modello EVA (Esperienza, Validazione e Apprendimenti)
Casi, tecniche e strumenti per la validazione
Il Bilancio di competenze

Fondamenti legislativi, finalità, struttura, metodologie e strumenti per la sua costruzione (prof. Paolo Serreri, Università di  Roma Tre)


Lezioni

Storia, definizione e dimensioni
Articolazione, fasi di sviluppo e strumenti
Contesti, modalità d’impiego, fonti normative
Il portfolio delle competenze

Fondamenti legislativi, finalità, struttura, metodologie e strumenti per la sua costruzione (dott.ssa Ermelinda De Carlo, Università del Salento)


Lezioni

Il progetto: definizione, utilizzazione, obiettivi, funzioni, composizione
Il processo: approcci, principi di base e fasi operative con gli attori
Il percorso: laboratorio operativo per la ricostruzione delle life skills
Analisi delle esperienze e uso dei referenziali formativi e professionali

I fondamenti educativi dei progetti personali di vita e di sviluppo professionale (dott.ssa Anna Serbati, Università di Padova)


Lezioni

Come si analizza l’esperienza
Cosa sono i referenziali
Quale dialogo tra saperi e competenze individuali e standard di riferimento
Modalità Corso
Tutoraggio
Stato del corso
Archiviati
Durata
4 settimane
Impegno
10 ore/settimana
Categoria
Scienze Sociali
Lingua
Italiano
Tipo
Online
Livello
Base

Partecipazione e Attestati

Quota di iscrizione
GRATUITO!
Attestato di Partecipazione
GRATUITO!
Certificato Verificato
EUR 50


Corsi collegati